Raffrescamento - Riscaldamento a pavimento, impianti termoidraulici

Vai ai contenuti

Menu principale:

Raffrescamento

Impianti radianti

Raffrescamento a pavimento:

Le condizioni per avere il miglior comfort termico



La temperatura media delle superifici che circondano l'individuo, è il principale fattore che determina il comfort delle persone negli ambienti.


Per ottenere un equilibrio termico, e raggiungere quindi il comfort ideale durante la stagione estiva, il nostro corpo ha la necessità maggiore di disperdere calore.

Per far questo è necessario portare le pareti esterne ad una temperatura leggermente inferiore alla temperatura cutanea.


Infatti se si riesce a diminuire la temperatura delle superfici esterne in modo equilibrato e controllato, possiamo portare il nostro corpo a scambiare il nostro calore in eccesso secondo le proporzioni più naturali possibili.

Il raffrescamento a pavimento sfrutta questo principio creando un comfort ambientale fresco e naturale senza uguali, senza fastidiosi movimenti d'aria, con vantaggi apprezzabili anche da punto di vista acusitico.


Termoregolazione


Idraulica Piatti utilizza specifici gruppi di regolazione, studiati e ottimizzati per il funzionamento sia in riscaldamento invernale che in raffrescamento estivo.


Si tratta di rendere l'impianto intelligente, in modo da monitorare la temperatura e l'umidità relativa in un ambiente pilota a mezzo di una apposita sonda che collegata ad una centralina di regolazione; la quale determina , in funzione di alcuni parametri: temperatura di rugiada, temperatura di mandata, adeguandole costantemente alle condizioni di esercizio ambientale.


In questo modo le apprecchiature forniscono sempre all'impianto la massima resa possibile, compatibilmente con la temperatura di rugiada per evitare fenomeni di condensa.







Deumidificazione

La deumidificazione ambientale è indispensabile per:

Garantire condizioni di evaporazione corrette per le persone che soggiornano nell'ambiente

Aumentare il rendimento dell'impianto a pavimento al fine di abbattere il calore sensibile, riducendo la temperatura di rugiada





Vantaggi del raffrescamento radiante

Progettato per assicurare il miglior comfort fisiologico

Non pone limiti di natura estetica

Funzionamento silenzioso

Assenza di movimenti d'aria










Costi

C
onsiderando poi i vantaggi i termini in consumi energetici e di potenze installate, l'utilizzo per tutto l'anno di sistemi radianti, grantisce di poter ammortizzare le spese di realizzazione in pochi anni.

Ecologia

Non trascurabile infine la possibiltà di sfruttare fonti di energia alternativa, quali il solare o il geotermico, per alimentare l'impianto con fonti rinnovabili sia in inverno che d'estate.
Perde perciò di significato approcciarsi ai sistemi radianti come ad impianti dedicati solo al riscaldamento o raffrescamento, perchè il comportamento è efficace ed efficente in tuttte le stagioni
.

Schema esecutivo

Per un impianto di riscaldamento utilizzato anche per il raffrescamento  estivo lo schema funzionamento base è il seguente:


Un gruppo frigor in aggiunta ad un generatore di calore o iin alternativa una pompa di calore.


Unità di deumidificazione a aria neutra



La commutazione da riscaldamento a raffrescamento può essere effettuata automaticamente, come la regolazione di temeperatura e umidità ambiente.



preventivo riscaldamento a pavimento
RAFFRESCAMENTO A PAVIMENTO
 
Copyright 2015. All rights reserved.
Torna ai contenuti | Torna al menu TOP100-SOLAR